Frasi del Novecento 2006

Frasi del Novecento [Edizione 2006]

Frasi del Novecento 2006
Queste “Frasi del Novecento 2006” le abbiamo volute comporre in modo estremamente sintetico, sono quattro in tutto. Un progetto di incontro/scontro tra civiltà musicali diverse e forse irriducibili del compositore Riccardo Nova. Toni Servillo e Antonio Ballista in una rilettura di Hofmannstahl che ci parla della crisi e della ricerca di una identità artistica vibrante e rimembrante (medianicamente collegata alla musica di due secoli). Due itinerari dedicati al canto, con Susanna Armani e Sara Mingardo, e i pianisti Roberto Bertuzzi e Gabriele Gorog, alle intonazioni occidentali e culte dei testimoni al passaggio di Otto e Novecento. Il piacere dell’ascolto va qui per vie maestre e sicure, ma si collega anche alla necessità di conoscere e capire di lasciarsi trasportare a nuovi incontri per sentieri meno battuti della nostra civiltà musicale.

Giovedì 9 novembre 2006
Gran Teatro La Fenice – Sale Apollinee ore 18
DGD/p (Destruction Generating Deity project) di Riccardo Nova
con Riccardo Nova regia del suono
Basavanahalli Chandramouli Manjunath voce e percussione
Pino Basile percussione
Gijs Levelt tromba
Icarus Ensemble
Giovanni Mareggini flauto Nicola Zuccalà clarinetto Paolo Ghidoni violino Luciano Cavallii viola Matteo Malagoli violoncello Marco Pedrazzini tastiere
Giorgio Bernasconi direttore

Lunedì 20 novembre 2006 ore 18
Gran Teatro La Fenice – Sale Apollinee
Hugo Von Hofmannstahl “Lettera di Lord Chandos”
quasi un melologo con musiche di Gioachino Rossini, Arnold Schoenberg, Maurice Ravel, Morton Feldman, Gustav Malher
con Toni Servillo voce recitante Antonio Ballista pianoforte

Gran Teatro La Fenice – Sale Apollinee
Martedì 12 dicembre ore 18
Occidui hominis omnes voces. Iter I
Johannes Brahms, Pëtr Il’ic Cajkovskij, Igor Stravinskij, Alban Berg, Viktor Ullmann
con Susanna Armani soprano Roberto Bertuzzi pianoforte

Gran Teatro La Fenice – Sale Apollinee
Mercoledì 20 dicembre ore 18
Occidui hominis omnes voces. Iter II
Robert Schumann, Giuseppe Martucci, Guido Alberto Fano
con Sara Mingardo contralto Gabriele Gorog pianoforte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.